mercoledì 18 giugno 2008

trollalero trollalà

Risposta troppo lunga alla discussione prvocata dalla trolla, scritto di fretta, lo metto qui; avrei preferito risponderle privatamante ma ciò non è, ovviamente, possibile (dopo anni non ci ha mai contattato una volta una in privato).


1) Aborto

Quello era un periodo di energia massima, tale per cui eravamo perfino finiti fuori strada a Trieste. Avvenuto dopo un mese del primo scambio penetrativo. Non puoi neppure concepire che in quellla rumba emotiva continuasse il nostro eros forte, anche con funziione compensativa? La questione che io capisco i tuoi dubbi ma tu non capisci che le persone hanno schemi e reazioni diversi.

Se io scrivo che l'eros è bene per la coppia, che è un valore, cosa pensi che possa succedere in un momento difficile? Che diventiamo di colpo afflitti e casti? Non ti pare che se avessimo seguito 'sto pattern saremmo stati veramente incredibili, assolutamente sfasati e incoerenti con quanto successo ed affermato? Sesso bello qui e la, sesso che fa bene, e ora di colpo diventano la compagnia degli afflitti addoloratissimi delle orsoline del sacro cuore di gesù. NON E' COSI'.

Non hai mai sentito letto o vissuto che il rischio ed il rasoio sono attivatori potenti della sessualità?


Lettori... Qui tutti possono venire o andare. Io mi sono sempre rifiutato di installare ShinyStat per tracciare le visite, non mi interessa. Io non so in base a quali indagini tu possa stabilire chi è andato e chi è venuto. Hai citato GcomeGiorgio che io ho punzecchiato fino all'eccesso per le sue posizioni destrofile e berlusconiane, altra cose che mi fa imbestialire... fno a che si è stufato.


Trolla, tu hai un blog, per quel che ho capito, e sai benissimo che c'è un ricambio elevato, le persone leggono per un po' un diario e poi cambiano aria. Succede anche a me. Tu hai raccolto dei dati sulla frequentazione di questo diario? Sono curioso. Io mi ricordo al più, a volte, alcuni nomi che non ci seguomo più.


2) Diario divertente.

In tutta franchezza, il riso fa buon sangue e rasserena le persone. Diciamo che le tue punzecchiature vanno dall'acido, all'irriverente, qualche insulto di poco in poco, ad un tono in cui affermi, senza riscontri, tue affermazioni (e va bene) sui nostri fatti (e qui il condizionale dovrebbe essere obbligatorio, perché sai poco di noi, per ovvie e note ragioni). Tu non ti diverti o, melgio, non è una cosa divertente per tutti. Mai visto uscire persone incazzate da un cine con un film divertente. Qui trovi piacere nel contrapporti, visto che hai trovato un zuccone volitivo come te e allora la sfida diventa naturale e il gusto di questa ti fa prendere la mano. Mi ricorda il bel pogo violento di certi concerti. Solo che non puoi pogare sempre, dopo un po' smetti altrimenti schiatti e rompi il cazzo ad altri.


Salire in cattedra...

A volte mi faccio prendere dalla foga. Tu sai che A-Woman ed io siamo entrmbi molto emotivi e sai anche che 'sta faccenda mi prende parecchio, per varie ragioni. Riesci, talvolta, a non risultare sciocca affrancandoti dai tuoi schemi di compulsione antagonista ed il sale in zucca non ti manca. Questo ti dovrebbe permettere di discernere un po'. Hai mai vissuto una cosa con entusiasmo, cercato di condividere un'esperienza che hai vissuto con degli increduli? con dei cinicamente scettici? con degli ideologicamente contrari?

Se sì allora mi chiedo come tu possa trasecolare al fatto che io cerco di metterci la massima energia per uscire dai miei limiti, peraltro esterni, non dovuti a me e per dare il mio contributo e condividere ciò che ritengo possa funzionare e per cambiare ceerte assurdita', teorie perverse ed innaturali che ci hanno letterlamente intriso la mente fino a rincoglionirci al punto che le crediamo verità e ortodossia?.

Se no, mi sorprendo per te e ciò sarebbe una conferma del fatto che tu non concepisci (e questo lo abbiamo capito) il mio schema di valori e di principi. Hai il ruolo positivo di disadattante: sei autoriferita, energica, ma, per quel che ho intuito, con esperienze negative (esistono persone esenti?) che ti hanno incattivita. Passionale e moralizzatrice. In un certo senso può essere solo che ci scontriamo, io sono passionale e aspirante immoralizzatore, capirai che miscela ne esce.


Citi in continuazione successo, applausi, etc.  C'è un certo piacere nell'essere letti, lo sai benissimo anche tu in quanto diarista, siamo tutti un po' esibizionisti (eccetto A-Woman che non lo è affato, anzi... ) ma, sostanzialmente, fa parte degli effetti né ricercati né desiderati, nel mio caso. Anche qui, qualche ombra di ragionevole dubbio, nelle tue affermazioni che ci riguardano? Non sulle tue affermaizoni sulla tua vita, proprio qualche dubbio sulle tue affermazioni a nostro proposito. Come puoi essere così certa che io ricerchi il successo nella diariosfera? E' una cosa del tutto soggettiva, una tua projezione; da qui ad usarla come una litania ne corre, no!?


Io col tempo sono giunto che iltuo gioco, non puo' essere improntanto alla buona fede: e' malizioso . Solo il fatto di non dichiararti, da anni ormai, dice che sei in una zona di limbo, dalla quale esci aggressivamente. Io lo ritengo un segno che il tuo comportamento è sporco e iterato, continuato. Perché?

Ovvero ti diverti a trollare, e questa è la tua logica. Ma è una logica nichilista, 'nzomma ti diverti a provocare. Di sovente ti sfoghi, senza però avere motivo di sostenere oggettivamente le tue illazioni (è possibile nel virtuale?).


Il sesso è fondamento della coppia è uno degli assioni del (neo)tantrismo. Ho letto ancora poco: Zadra, Shade, Perel, Osho, vari articoli in rete, zio Hack e molto altro ancora, etc. Secondo me è talmente ovvio che io non riesco neppure a pensare che tu possa essere scettica di ciò. Io trovo talmente assurdo pensare, sostenere e difendere la tesi che il fondamento della coppia non è sessuale, che mi inalbero e mi faccio prendere.


3)

Stiamo scrivendo e interagendo (oggi un pelo di tempo in più, ma lo sto rubando cmq ad altro).

Nel momento in cui scegli il trollaggio come modalità di interazione, non puoi aspettarti di non incappare negli effetti meno gradevoli di questo gioco. Ma nella tua vita, come reagisci a chi ti provoca? Tirerai anche tu giù qualche diocane oppure lo fai solo con me? Non mi hai risposto, hai parlato dei fatti di Cesena e della discussione e non mi hai risposto.


Come si misura la bonta' delle mie teorie? quando? applicate a quali soggetti?


Come trolla porti queste domande è del tutto fuoriluogo nonché inutile. Sai che il fatto che la risposta è difatto osservabile in UnaStoria e come un esempio uno di molti casi statistici simili ma non uguali. Questo è il limite, che non accetti, insito nelle frequentazioni di un diario. Non puoi essere assolutamente certo, non puoi confutare con certezza: c'è una dose di fiducia senza la quale... Ma tu hai mai vissuto una separazione? Lo sai che i due che hanno convissuto per anni, nello stesso luogo, gomito a gomito, vacanze, letto, gioia, dolori, nacite e lutti, etc. raccontano spesso cose diametralmente diverse? Se questo succede nel reale come puoi pensare che nel virtuale si possa procedere con verità a mo' di bulldozer su persone altrui senza conoscerle che per qualche pagina letta su uno schermo? Ma daai. Non rispondi perché non vuoi rispondere.


C'è del mare ad essere per l'amore libero, la coppia aperta, l'eros un po' bizzarro, non convenzionale? Perché ti sta lì di traverso 'sta cosa? Ziocan, se ti obbligassi a fare sperimentazioni, se fossi costretta a sperimentare, potrei capire la tua rabbia. Lo sei stata? Perché ti sfoghi con me, allora? Perché se io lo desidero e lo ritengo una cosa positiva devo sempre avere le tue critiche pesanti tra gli zebedei? Apri un diaro contro le perversioni e il sesso diverso da quello che piace a te (ci sono quelli contro la pedofliia, contro la droga, per i diritti umani, contro le ana, etc, dai il tuo contributo assertivo). Vivi e lascia vivere, trolla. Non hai l''obbligo della convivenza, non sei costretta, evita di stare in un luogo che apologizza un sesso, come dire, più libertino ed intollerabile per te.


Anche sulle conclusioni siamo agli antipodi: sacrificio... fallimento..

Mah. Il tuo vocabolario non trasuda certo positività.

Coppie millenni... (ora se ti citassi le evidenze scientifiche dovute a ricerche antropologiche ti incazzeresti di nuovo come una vipera sul fatto che salgo in cattedra quindi... evito). Trolla, i millenni in cui le famiglie sono monogamiche chiuse patriarcali patrimoniali so ca 20 a fronte di 15000 millenni ca di vita di coppia che era molto a quello che a me paicerebbe: sesso non chiuso e coperativo. Anche meno: l'ultima società tantrica, matriarcale, quella indusiana, è resisitita fino al 1500 a.C. circa prima che fosse annientata dagli ariani giunti dall'asia settentrionale. Sono dunque tre milleni e mezzo e ancora, nell'India meridionale, c'è una cultura fortemente tantrica. Non è così, trolla,non è così come affermi.


Ma perché bisognerebbe improntare la coppia al sacrificio ed alla routine? Cosa c'è di male se io cerco di non entrare nella ripetizione quotidfiana che soffro molto? Io faccio molto sacro per A-Woman. A volte mi rendo conto che faccio sacrifici, anche in questi giorni che sono assatananato e mi masturbo pesantemente per contenere le pulsioni, il desiderio di sesso nuovo, saporito, bizzarro, fatico a contenere l'istinto.

Non è un sacrificio, quello? Non mi obbliga nessuno (sensi di colpa ed educazione per bene a parte) ma lo faccio; sono perfino incongruente col desiderio intellettuale di libertinaggio. Sono i miei limiti che mi fanno fare un sacrifcio.


Io cerco di condividere le esperienze di vita amorosa di A-Woman e mie cercando di farlo meglio possibile e con la maggior completezza possibile e di farlo con entusiasmo e col piacere di farlo fine a sé stesso. Metto le cose sullo scaffale, cerco di sistemarli bene, con ciò che ritengo parte della mia vita, che mi piace e che credo positivo, nella disposizione, nei tipi di oggetti esposti etc. Chi vuole passa, osserva, prova, gusta, se gli va può rimanere. Altri metteranno i loro oggetti sullo scaffale a mo' di commenti e di condivisione, a me piace questo ed ottengo del piacere che mi ricompensa.


Tu intrepreti questo come ... salire in cattedra. E' solo alle scuole dell'obbligo che sei costretta a subirti quella solfa da parte di quel prof. Qui sei ilibera. Cazzo, se non ti piace, nessuno, veramente, ti obbliga di sentirti obbligata ad essere d'accordo, a dove convenire. Sei libera e questo non ti entra, visto che ti diverti colla contrarietà. Infatti sei sempre contraria a prescindere: i tuoi interventi o sono antagonisti o sono assenti. NON è indice di discernimento, questo.


Se aumenti intensità della tua reazione contraria, sbatti i pugni sul tavolo, tiri calci e pedate negli stinchi, strilli che ti obbligo a questo, che indottrino quello, che ci inventiamo quello, che scrivo falsità, che... sei vittima del tuo ruolo. Smetti e smamma e vedrai che ti sarai tolta dalle ovaje 'sto scassapalle di AMan fanfarone e mitomane. Se decidi di rimanere e di continuare il gioco del trollare, sai e non sai come sarà di giorno in giorno.


Minchiafritta, perso quasi un'ora e mezzo per 'sta roba, sono anche troppo coglione disponibile, in fondo. Carina la teknusa, eh, trolla!? Sei tu, sai, bloggabbestia. Fatti un po' di ketamina, di tanto in tanto che un po' di fattanza tranquilla ti rende meno virulenta.


Troll Hoyo


(gamhoyo)

24 commenti:

ZenonZatura ha detto...

Titolo veramente originale del tuo blog...

Kiss..

xD

anonimo ha detto...

Un vero capolavoro questo post complimenti !!!

E che sta trolla smammi una volta per sempre



merchesadixit ha detto...

A che serve curarsene?

AWomanAMan ha detto...

A volte la ignoro, a volte no.

A volte sono distaccato, a volte reagisco emotivamente.

Dipende.

Da molte cose.

Sonorson ha detto...

saluto

anonimo ha detto...

Eccomi man,



lo sai che non resisto quando sali in cattedra.

Prima di tutto ti ringrazio per l'attenzione che mi hai dedicato; non ce n'era bisogno, davvero. Io ti avrei stimato lo stesso tantissimo anche se mi avessi ignorato.



Veniamo a questo fantastico post:



i punti da 1 a 3 sono parecchio incasinati perchè non hai rispettato l'ordine che c'era nel mio commento (e che poi faceva riferimento all'ordine di un tuo precedente commento). Io ho risposto a tutti i tuoi punti: rileggili con calma se ti va, e se no pazienza.





Tu, caro aman, mi metti in bocca cose che non ho mai detto: mai stato moralizzatrice, io te l'ho detto più volte, ma è l'accusa più frequente che rivolgi a chi non la pensa come te.

E' un brutto vizio che ti trascini da tempo:

all'epoca dell'aborto, quando gli anonimi dicevano a gran voce: "E' tutto falso, aman ci sta prendendo per il naso", tu rivolgevi loro la medesima accusa: "gli anonimi sono perbenisti, moralisti ecc...".

Era una difesa alla meno peggio, perchè se uno ti accusa di non esistere non gli rispondi dandogli del bigotto: il tuo era un tentativo maldestro di screditare chi ti stava rovinando l'effetto drammatico.

Sull'aborto man, che era un frescaccia, non mi dilungherei ancora, o forse devo ricordarti che mentre la woman decideva del futuro del vostro bambino, tu ti preoccupavi del fatto che la trasgressione (non il sesso, attenzione, ma proprio la trasgressione) fosse ferma al palo? Molto realistico, certo, in un momento del genere.



Scusami man, ma se davvero fossimo moralisti non diremmo "aman dice un sacco di balle", ma diremmo "aman non commettere peccato e smettila di masturbarti come stai facendo in questo periodo". A proposito, man, non mi sembra che tirarsi i rasponi sia questo gran sacrificio, ci sono cose peggiori nella vita. Lavorare per esempio (ne sai qualcosa?)



Un'ultima cosa man, devo ammettere che nel mio precedente commento (quello che ha provocato questa tua passionale reazione) ho fatto un errore. Forse è sembrato che io difendessi la famiglia "tradizionale" (o "Mulino Bianco" come dici Tu). In realtà quello che volevo dire, egregio Sig. man, è semplicemente che quel modello funziona (certo, non perfettamente) da migliaia di anni in culture che si sono sviluppate diversamente in ogni angolo del mondo e la sua efficienza (chiaramente con tutti i suoi limiti) è sotto gli occhi di tutti. Se tu aman hai in mente un modello diverso di società e quindi di rapporto tra i sessi io sono il primo a rallegrarmene. Vuoi sapere perchè ne sarei felice? Perchè io passerei alla Storia come la Trolla imbecille che non ha capito la genialità del man.

Se tu credi (e lo credi, aman) di essere una spanna sopra i comuni mortali e di avere in mente la soluzione per superare la famiglia tradizionaleaccomodati, però portaci delle prove convincenti che la cosa possa funzionare. Fai tu da Cavia, visto che ti sei scelto il ruolo di profeta, e i blogger valuteranno la cosa. Fino ad allora, aman, le tue sono solo chiacchiere senza riscontro.



Süleymān-i sānī





PS: capisco che per i tuoi lettori possa essere intollerabile che tu mi dedichi così tanto tempo anzichè deliziarli sui progressi della tua storia con la woman, perciò se non vorrai rispondermi non me ne avrò a male.

Nell'improbabile caso che mi onorassi ancora della tua attenzione, sarebbe meglio, per rispetto dei tuoi lettori (che come ho già detto, muoiono dalla voglia di sapere le ultime novità sulla fanta-woman), non dilungarti troppo ma essere più attinente ai fatti.

anonimo ha detto...

Il problema aborto secondo me..c'è stato..Ma credo che la cosa sia più avvenuto sul piano spirituale..

E' più che evidente che..a man non volesse divenire Padre..

Ciò lo si evince dalla reazione che A man ha avuto, il giorno in cui A woman gli ha comunicato la cosa..

E' possibile che A man per non apparire insensibile non abbia manifestato apertamente le sue intenzioni; ma, è chiaro che, non sprizzasse gioia da tutti i pori..

Allora mi chiedo, sarebbe stato più giusto fingere?

Una famiglia alla mulino bianco non esiste nè tanto meno possiamo illuderci che sia mai esistita..

Ma, di certo, esistono i presupposti giusti per decidere di "buttarsi"..

All'uomo solo, la capacità di coglierli, oppure decidere, di far finta di non coglierli continuando così la vita da struzzi...

CioccoeLata ha detto...

Sapete che ci dispiace un po'... che non si parli più di noi? una volta anche la nostra esistenza era motivo di contendere... beh, almeno finché non fu data una bella sdentata a chi ci metteva in dubbio,

rendendo pubblico il nostro nick su lcp

(a proposito: mai nessuno che ci abbia scritto per chiedere conferma... e noi che ci aspettavamo di essere sommersi di messaggi ed email!)



Tutto questo per dire che... non possiamo certo garantire su quello che viene scritto in questo blog, ma per quello che ci riguarda, ogni volta che siamo stati chiamati in ballo, tutto corrispondeva.



Bene, almeno oggi si parla ancora di noi. Ora tornate pure a litigare.



Ciocco (annoiato al computer, che era un bel pezzo che non leggeva di Awoman e Aman) e Lata (che probabilmente neanche lo leggerà questo post).

(PS: coppia felicissima, sposati e genitori di un bellissimo bambino, che vive fin dal primo giorno di fidanzamento i propri momenti di trasgressione come una cosa normalissima e senza alcuna paranoia)

anonimo ha detto...

E' sconcertante..pensare veramente d'eclissare la verità in questo modo...manco fosse che, non si fosse mai letta..mah...che dire amen..

AWomanAMan ha detto...

x Sonorson:

Sciao belo!



x utente anonimo (trolla):

Puoi scrivere veramente di tutto. Ora sei tornata a parlare di fanta a-woman dopo essere stata sputtanata in vari modi. Probabile che per settembre, superata la complicata stagione estiva, ci resiscriveremo a LCP. Verremo verificati di nuovo ma anche quello non ti bastera'.

Puoi scrivere veramente di tutto e pure il suo contrario, facendo la fake, come hai sempre fatto. Se giova a te e non rompea me... fai pure. Buonanotte.



x utente anonimo (#7):

Piano spirituale? dovremmo pubblicare la foto dei referti e del foglio di congedo dall'ospedale.

Ovvio che per ragioni di privatezza non lo faremo. Non penso che sarebbe opportuno che nome e cognome di A-Woman, luogo di residenza, ospedale, data etc. venissero divulgati indiscrminatamente. Quindi, se si vuole credere (uso il verbo credere, non quello pensare, perche' di fiducia si tratta) che si stat fisico e reale lo si puo' fare, se si pensa che sia stato un aborto spirituale si puo', si puo' scrivere anche che e' una fregnaccia a scopo di successo (!?) come scrive la trolla. A noi due (aW e me) cambia poco, direi.



x CioccoeLata:

La trolla fa casino per il gusto del casino. Non ha mai contattato ne'noi ne'voi, penso proprio che non abbia verificato neppure con altri sicritti di LCP che ci ci verificarono (visto che la sua tesi era ed e' che A-Woman non esista).



Ciocc, menomale che non hai un diario, altrimenti ti attireresti gli strali e i morsi rabbiosi della trolla per il fatto che... sei allienato su posiuzioni esistenzialiste

Non scrivere che esistiamo , che vi abbiamo incontrato e abbiamo pure giocato alle porcellate con voi o altro perche' si incazza quella,senno'.



x utente anonimo (#10):

Zi' zi', sconcertante.

ZuZuli ha detto...

Ma chissenefrega...ma trolla, qual è il problema ammesso non sia nulla vero? Non capisco, ma già io sono una dei pon pon:)

anonimo ha detto...

Sta trolla (#7) secondo me è un maschio. Un paio di volte si è sbagliato a scrivere dicendo "mai statO moralizzatrice" "sono IL primO". Sono errori che se fossi donna non mi passerebbe di fare, nonostante i possibili refusi.

Però l'accanimento è tipicamente femminile, devo dire. Io direi che è un maschio, petulante.



Cmq la Casa del Mulino Bianco, la cascina che è stata spunto per la pubblicità, esiste davvero. Non ricordo dove l'ho letto, ma c'è tanto di foto. L'edificio, dico, esiste. Speriamo non la famiglia dentro! :)



Acqua

AWomanAMan ha detto...

Maschio? Femmina? Mah... Io intuisco a volte che sia un maschio, a volte una femmina. Cosa importa? La chiamo trolla da quanto propendei per la seconda ipotesi.



Il Mulino Bianco è un podere nel cuore della toscana, nei pressi di San Galgano. La cosa paradossale è che il 90% del turistame evitano di vedere la chiesa "vecchia" e la cappella "nuova" (specie la prima un gioiello di resti in un contesto ambientale di assoluto rilievo) per andare a vedere il_mulino_bianco. Mah, effetti della televisione.

anonimo ha detto...

Scusa man, mi riferivo al commento #9: mi chiedevo chi diavolo fossero "CioccoeLata".

E' uno dei tuoi nick fantasma?



Acqua

AWomanAMan ha detto...

Il fatto che tu trolla sia frustrata sessualmente per me è quasi certo. Il fatto che persone che siano soddisfatte a livello erotico siano serene, forti ed aperte non l'ho scrittoio ma lo trovi ogni due testi per tre. Ovviamente non ho alcun riscontro per venirlo ad abbaiare sguajatamente da te.

In quanto all'immigrazine di massa mussulmana, lo sai che mi sta sul culo per molteplici ragioni (te scrivo le prime due: prolificità conigliesca e clericalismo) Io sono umano con un sacco di difetti, a volte misantropo a volte xenofobo e non ho alcuna intenzione di doverlo nascondere per una correttezza politica falsa ed edulcorata.

Quando le cose vanno male con A-Woman divento spesso più acido ed aggressivo e questo riguarda anche questo diario, funziono esattamente come la maggioranza delle persone.

In quanto a BlauHimmel, potrei anche essere curioso di sapere chi fosse: secondo me è arrivato qui da un luogo ultrateocon di splinder (ora non mi ricordo neppure come si chiama, cerco di recuperarlo, è un tot che non vado più a punzecchiarli). Non misi e non metto strumenti di tracciatura (e.g. ShinyStat) per saperne di più, ne so poco di lui e ancora meno di te.

CioccoeLata sono una coppia verificata di LeClubPrive di cui conosci benissimo il nick e che è contattabile in quel luogo. Per te questo è falso ma questo non mi riguarda (se impiegassi un decimo a verificare oggettivamente invece di strillare, avresti già avute le tue info, supposto poi che ciò ti avesse chiuso codesta tastieraccia inutilmente impertinente)

anonimo ha detto...

BlauHimmel non cercarlo troppo lontano aman, è più vicino di quello che credi, è esattamente nello stesso posto dove tu tieni CioccoeLata:nella tua fantasia.



Ricordi quando BlauHimmel commentava negli stessi orari in cui tu eri connesso? E ricordi quando utilizzava il tuo stesso linguaggio predicatorio? E quando coi suoi commenti assurdi ti dava l'occasione per portare il discorso esattamente dove volevi tu (eros, trasgressione, experenziare)? Bei Tempi.



E che dire ora di CioccoeLata che si riaffacciano su questo blog in questo tuo momento di difficoltà? Solo per portare un rigagnolo d'acqua al Mulino (Bianco?) delle tue teorie?



Acqua

AWomanAMan ha detto...

Ora fai pure il fake di Acqua che conosco bene... Brava brava.

CioccoeLata ha detto...

evviva evviva!

si ritorna a parlare di noi!

e quindi partecipiamo ai commenti (perché il blog lo leggiamo spesso... a grandi linee... ma lasciare commenti non se ne parla, noi siamo molto meno teorici e molto più pratici, troppo computer fa male - scusa Aman, non avertene a male)



Oh, tu, che ci metti in dubbio, sai benissimo chi siamo se leggevi il diario ai tempi della festa del sito di LCP (giugno 2007): si è parlato di noi per diversi post, e dopo aver disseminato diversi indizi su chi siamo, lo abbiamo scritto apertamente (rileggi tutto, oppure, per brevità: il nostro nick su LCP è aef, verifica pure fra le coppie presenti alla festa di giugno 2007, siamo la n.1 in foto; CioccoeLata è un soprannome che si è inventato per noi Aman perché ha a che fare con la nostra email, che non rendiamo pubblica qui, ma se sei un po' sveglio è facilissimo recuperarla - ok, ok, non sei sveglio, allora segui queste istruzioni: è stampata sopra ogni nostra foto pubblicata su lcp - visto ora? facile!)



vabbeh, vabbeh, per qualche decina di messaggi ora tu neghi la nostra esistenza, noi la confermiamo, fino a sera. Tanto oggi non lavoro e ho tempo da cazzeggiare davanti al computer tutto il giorno. Poi però basta, il prossimo commento fra altri mesi.



Ciocco (e Lata, completamente assente in questi momenti, e in generale disinteressata)

CioccoeLata ha detto...

vabbeh, ne approfitto per un commento "off topic trolla", ma come scrivevo, lavoro niente oggi.



scrivi:

> Ma col tempo... con costanza, arriveremo ad un ottimo accordo



Io sono un po' scettico su questo tuo ottimismo. Almeno, per quanto riguarda noi, è vero che abbiamo una fortissima complicità, ma... stiamo semplicemente esplorando quello che "si sapeva già" che avremmo fatto. Abbiamo anche noi i nostri paletti, oltre i quali non pare ci sia possibilità di andare. Per fortuna, non li abbiamo ancora raggiunti, ma... non si sono neanche mai spostati.

A tempo debito, vedremo.



baci anche a te (ma più alla Woman)



Ciocco

anonimo ha detto...

X Ciocco (aman)



Ehi Ciocco, lo sai che hai una cosa in comune col man? Anche tu come lui parli per due ma sei sempre da solo: voglio dire che tu parli sia per te che per la tua amica Lata, ma lei non interviene mai. Esattamente come aman con la sua woman.

Ma ste donne che fanno scambismo sono tutte timide?

Oppure dobbiamo proprio pensare che Lata e Woman siano la stessa donna immaginaria caro ciocco-man?



X Aman (Ciocco)



Mi dispiace che questa volta tu abbia preso le cose così male da riesumare addirittura il nick di "CioccoeLata", ma ti ricordo che la tua ultima puntatina a LCP era stat piena di ombre, se fossi in te non la porterei come prova incontroveribile della tua assoluta sincerità.



X BlauHimmel (aman)



Caro aman, sul sito che dici tu "Kattolikamente" BlauHimmel non si è mai visto, era uno dei tuoi nick fanasma e lo sai bene: anche perchè più che un cattolico sembrava un pastore protestante da film mormone. Nel tuo teatrino delle ombre non era uno dei personaggi più riusciti.



AcquoeAcqua

CioccoeLata ha detto...

Evviva!!

Si parla di nuovo di noi!!



Precisazione: Lata è in effetti mia amica, come scrivi, ma anche mia moglie, e madre del nostro bimbo (non ancora 2enne).



Poi, che io e Aman ti sembriamo la stessa persona, me no ho a male, ci sono una ventina di chili di differenza, e forse quasi dieci anni, peso di più io, d'accordo, ma sono più giovane e decisamente più figo.



Torre di Controllo a utente trollico: il nostro nick su LCP è aef, vedi foto della festa di giugno 2007, vedi nostro annuncio, vedi verifiche, scarica nostre foto (verifica che sono cicciotto ma figo), leggi la mail stampata sopra, con quella ci trovi anche su morenasex (NON con aef, ripeto NON con aef, ma con la mail che devi farti la sbatta di leggere dalle foto), poi intuisci il perché Aman ci ha simpaticamente chiamati CioccoeLata.

Se ci scrivi entro sabato, che il bimbo dorme dai nonni, stavamo valutando un singolo bsx, se ti va...



Ciocco annoiato senza Lata che dorme col pupo che se no piange (chi ha figli, lo sa...)



PS: o voi utenti del diario, almeno voi verificate la nostra esistenza e scriveteci una mail, almeno salutateci nei vostri commenti, che se continua a non scriverci NESSUNO, succede che ci prende a noi il dubbio che siate voi TUTTI inventati, trolla compresa!

perschiava ha detto...

AM scrivi per i tuoi lettori allora, non per te e per piacer tuo, mannaggia, e io son lettore o ti leggo per piacer mio? e le seghe mentali di chi vuol apparire nei titoli anche non a casa sua son vere o son mie canicolari sensazioni? bah. Ovviamente tutto a parer mio, common common common :-)

AWomanAMan ha detto...

maestro, ciai ragione.

Bisognerebbe tirare avanti per la propria strada. Cmq, diciamo che io decido, di volta in volta, quanto e come entrare in questo genere di polemiche.

Quando scrissi 'sta pagina ero sotto effetti psichedelico di uno spezzatino alle patate (cucina emiliana qui vicina, lo mangio di rado per gli effetti psicotropi post-prandiali) e per combattere la sonnolenza terribile mi sfogai con 'sta pagina.

Hai cpaito? La trolla può essere portata in giro con un guinzaglio che non eisste ma anche utilizzata come il caffè o l'assenzio. :)

CioccoeLata ha detto...

noooooooooo

la discussione è finita in seconda pagina!! Ora nessuno più leggerà di noi!!!

trolla/o/e/i, ti prego, citaci ancora nei tuoi ragionamenti, che abbiamo manie di protagonismo e ci serve una scusa per ripetere nuovamente il nostro nick su lcp dopo ogni tua messa in dubbio della nostra esistenza.

Non lasciare che l'oblio ci prenda...

(ps, l'invito per domani è ancora valido, ma non è che leggiamo la posta ogni 5 minuti, scrivici almeno 24 ore prima!!)



Ciocco che fra un po' finisce di nuovo nel dimenticatoio... e Lata che ha cose più serie a cui pensare